Foto Luca Baroncini Foto Luca Baroncini

Portfolio

Volxsfesta

Dal 1994, tutti gli anni questo evento rallegra l'estate bolzanina, e richiama migliaia di spettatori. La due giorni di musica volk, con gruppi di primo piano del panorama internazionale, trasforma il piazzale dei Prati del Talvera in una grande festa.

Hanggai

Hanggai

Questa band fok cinese, proveniente da Pechino, è specializzata in una miscela di musica popolare mongola e stili più moderni, come il punk rock. Canti di gola, strumenti tradizionali ed elettronici si sono fusi magnificamente per un concerto travolgente. Nella foto si vede, con il braccio alzato e uno stravagante vestito in cuoio e borchie, Yiliqi, fondatore e vocalista del gruppo. Sulla destra, un membro del gruppo suona il morin khuur, o violino testa di cavallo (così chiamato per il suono simile a un nitrito), considerato il più importante strumento del popolo mongolo.

Torna all'indice del portfolio
Parto delle nuvole pesanti

Parto delle nuvole pesanti

Fondato a Bologna da Salvatore De Siena, Amerigo Sirianni e Peppe Voltarelli, il gruppo di musicisti calabresi è sulle scene dagli inizi degli anni Novanta. Nell'immagine si vede Salvatore De Siena alla chitarra.

Torna all'indice del portfolio
Volontari

Volontari

La Volxsfesta è anche gastronomia, e le cucine funzionano grazie all'impegno dei volontari.

Torna all'indice del portfolio
Manu Chehab

Manu Chehab

Influenzato in gioventù dalla musica folk-rock degli anni '70, impara a suonare la chitarra come autodidatta. Ben presto subisce l'influenza della musica turca e araba, e nella sua evoluzione musicale arriva alla musica elettronica, spaziando dal dub al jazz.

Torna all'indice del portfolio
Fermo immagine

Fermo immagine

Durante la loro esibizione, i Dubioza Kolektiv hanno sparato migliaia di coriandoli sul pubblico utilizzando un cannoncino.

Torna all'indice del portfolio
Babbutzi Orkestar

Babbutzi Orkestar

Dal 2007, la Babbutzi Orkestar offre il suo repertorio di musiche balcaniche, che la band stessa definisce 'balkan sexy music'. Il concerto, infatti, inscena una divertente danza di corteggiamento, il tutto al ritmo della musica balcanica. Nella fotografia vediamo, a sinistra, Massimo Piredda. Al centro, corteggiata da Gabriele Roccato (voce), la violinista Mariella Sanvito.

Torna all'indice del portfolio
70's

70's

Ho scattato questa immagine ai margini della festa, quando ho notato questa ragazza che si godeva il concerto da una poltrona, in totale relax.

Torna all'indice del portfolio
Jemm Music Project

Jemm Music Project

Marco Stagni, bassista dei Jemm Music Project.

Torna all'indice del portfolio